Padova, il melograno simbolo della lotta al tumore al seno

Padova, il melograno simbolo della lotta al tumore al seno

Il progetto promosso da Casa di cura Villa Maria e Centro di medicina in collaborazione con la LILT ha coinvolto oltre 6mila donne

In un momento storico in cui sia la sanità pubblica che quella privata sono concentrate a fronteggiare la pandemia da Covid-19, la campagna di sensibilizzazione “Coltiva il tempo della prevenzione” riporta l’attenzione sul tumore al seno, la principale neoplasia diagnosticata sulla popolazione femminile.

Anche quest’anno Lilt Padova ha sposato la campagna “Coltiva il tempo della prevenzione”, promossa da Casa di cura Villa Maria e Centro di medicina Padova, per sensibilizzare le donne sull’importanza della diagnosi precoce nella lotta al tumore al seno, che ha posto al centro un messaggio molto forte e provocatorio.

“Prevenire significa agire, anticipare i tempi, prima che possa essere troppo tardi.  Il frutto del melograno è stato scelto infatti non soltanto per le sue proprietà salutari, ma anche perché insieme al cofanetto che abbiamo ideato ricorda la forma del seno femminile. Ogni scatola contiene un solo melograno – ha illustrato l’AD Gruppo Centro di medicina Vincenzo Papes – Un messaggio forte, destinato a far riflettere sulle conseguenze del trascurare o posticipare a lungo uno screening senologico. L’esperienza ci insegna che la diagnosi precoce è l’arma vincente contro il tumore al seno, un messaggio condiviso con la Lilt che ha scelto di patrocinare la campagna facendola diventare patrimonio condiviso”.

La campagna andrà a sostegno delle attività delle Associazioni provinciali della LILT presenti sul territorio: per questo Casa di Cura Villa Maria devolverà alla Lilt di Padova parte del ricavato degli screening senologici del mese di ottobre.

“La LILT è uno degli esempi più evidenti di quanto sia importante la collaborazione tra associazioni del territorio, mondo scientifico e istituzioni per promuovere il valore primario della salute attraverso la cultura della prevenzione e una corretta informazione” ha affermato Stefania Moschetti, Consigliera comunale delegata a Città Sane per il Comune di Padova.

22 ottobre 2020, Notizie

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui Cookie Policy. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.