Ricovero convenzionato

ricovero-convenzionato-padova

Il ricovero in regime convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale è possibile nei seguenti casi:riabilitazione ortopedica

  • riabilitazione neurologica
  • lungodegenza riabilitativa
  • medicina generale

Accettazione, il paziente dovrà presentare i seguenti documenti:

  • richiesta del Medico Curante
  • tessera sanitaria regionale
  • documento di identità valido
  • tutta la documentazione medica più recente (visite specialistiche, esami strumentali, cartelle cliniche di precedenti ricoveri, farmaci che si assumono)

Prestazioni alberghiere e sanitarie:

Il ricovero in regime convenzionato prevede il soggiorno in stanza a due letti con bagno ed i servizi alberghieri correlati (pulizie, colazione, pranzo, cena). L’assistenza sanitaria è assicurata dalla Struttura a mezzo del personale medico, riabilitativo, infermieristico ed assistenziale in base allo specifico progetto terapeutico riabilitativo predisposto dall’equipe medica ed al bisogno di cure della persona.

Accettazione cittadini non residenti in Italia:

  • se appartenenti alla Comunità Europea è necessaria la tessera TEAM per usufruire dell’assistenza medica durante il temporaneo soggiorno in Italia. Per le cure e i ricoveri programmati è necessario il modello S2.
  • se non appartenenti alla Comunità Europea è necessario rivolgersi agli uffici dell’ ATS Milano Città Metropolitana.
  • se pazienti indigenti non iscritti al SSN, tramite accesso da Pronto Soccorso, viene assegnato un codice STP (straniero temporaneamente presente), previa compilazione del modulo di autocertificazione di indigenza.
  • rivolgendosi all’ufficio A.I.R.E. (per i cittadini italiani residenti all’estero)

Colloqui con il medico referente:

Nel corso del ricovero, il paziente o il familiare delegato o il proprio Medico di Medicina Generale verranno messi al corrente dell’iter diagnostico-terapeutico e dell’evoluzione della malattia dal Medico referente della Casa di Cura; i colloqui dovranno essere concordati con il Coordinatore infermieristico dell’Unità di Degenza.

Cosa portare per il soggiorno in clinica:

È indispensabile portare con sé (da consegnare al Coordinatore infermieristico il giorno dell’ingresso) tutti gli esami o cartelle cliniche precedenti e le indicazioni e le notizie relative ai farmaci che si assumono abitualmente.

L’abbigliamento deve essere il più essenziale possibile; in particolare sono necessari:

  •  camicia da notte o pigiama
  • calze bianche
  • pantofole
  • vestaglia o tuta da ginnastica
  • completo per la toeletta personale (almeno due cambi)
  • asciugamano
  • tovagliolo e fazzoletti possibilmente di carta.

È sconsigliato portare oggetti di valore o importanti somme di denaro in contanti; qualora possibile è più indicato utilizzare valige non rigide.

Assistenza privata integrata:

L’assistenza infermieristica al paziente ricoverato è garantita esclusivamente dalla struttura. La clinica non consente, al proprio interno, l’attività di persone e/o associazioni che offrono a qualunque titolo un servizio di assistenza infermieristica privata al paziente ricoverato. La struttura permette ai familiari di essere supportati per attività di compagnia e sostegno al paziente degente purché vengano rispettate le regole di comportamento previste per i visitatori esterni.

Pasti:

La colazione viene servita dalle ore 7.30 alle 8.00, il pranzo dalle ore 11.45 alle 13.00 e la cena dalle ore 18.45 alle 20.00.
Il paziente può optare tra diverse scelte di menù, salvo prescrizioni mediche specifiche. Per esigenze cliniche vengono servite, su prescrizione medica, diete particolari.
I pazienti vegetariani o con abitudini alimentari legate a motivi religiosi o etnici possono segnalare le loro esigenze al Coordinatore infermieristico.
I pasti vengono serviti con l’ausilio di attrezzature termiche che garantiscono il mantenimento della temperatura e l’igiene.

Dimissioni:

All’atto delle dimissioni vengono consegnati:

  • prescrizioni per ulteriori prestazioni
  • relazione clinica
  • documentazione clinica personale portata dal paziente
  • certificato di malattia INPS

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui Cookie Policy. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.