Villa Maria avvia la collaborazione con un gruppo di 14 cliniche di Mosca

Ortopedici, fisioterapisti e neurologi russi in visita alla Casa di cura convenzionata di via delle Melette, per avviare protocolli condivisi che interessano sia la chirurgia ortopedica sia la riabilitazione

Che l’eccellenza della sanità veneta sia percepita all’estero è dimostrato dall’incontro che si è tenuto questa mattina a Padova. Una equipe di ortopedici, fisiatri e neurologi, coordinati dalla dottoressa Irina Petrivna Yakimochkina, ha visitato le nuove sale operatorie, la radiologia, le nuove palestre riabilitative del reparto di Riabilitazione della Casa di cura convenzionata Villa Maria di Padova, dalla primavera del 2013 entrata a far parte della rete di strutture sanitarie private e convenzionate del Gruppo Centro di Medicina.

I medici specialisti e fisioterapisti in visita, facenti parte di un Gruppo medico che raggruppa 14 cliniche presenti a Mosca sotto il nome di Niarmedik, sono stati accolti in struttura direttamente dall’amministratore delegato Vincenzo Papes.

“Stiamo aprendo  i nuovi reparti a visite e incontri tra specialisti, anche stranieri, per avviare protocolli condivisi soprattutto per la riabilitazione del ginocchio, della spalla e del piede. Protocolli che riguardano nello specifico i pazienti sportivi ma che più in generale si possono estendere a tutta la popolazione. – spiega l’amministratore delagato, Vincenzo Papes – L’interesse che emerge in questo momento, in particolare dalla Russia, è dovuto alla qualità percepita all’estero del nostro sistema sanitario, sia a livello organizzativo che nella pratica medica e chirurgica quotidiana. Da settembre questo si tradurrà in collaborazioni e sinergie che daranno la possibilità di ospitare pazienti russi per interventi di chirurgia ortopedica e percorsi riabilitativi nella nostra clinica, prevedendo l’affiancamento di equipe mediche italiane e russe insieme”.


La visita dei medici specialisti e dei fisioterapisti russi è stata l’occasione per far il punto sull’avanzamento lavori di ammodernamento dei nuovi reparti della Casa di cura Villa Maria, unica clinica convenzionata ancora presente nel centro della città del Santo. “A fronte di un investimento di 7 milioni di euro,  in poco più di due anni stiamo riportando la clinica storica del centro di Padova ai livelli di qualità e di affidabilità attesi dai padovani, con i nuovi reparti di Riabilitazione, Lungodegenza  e Medicina ma anche con le  nuove sale operatorie  – spiega l’amministratore delegato, Vincenzo Papes – Rendendo la struttura più moderna, accogliente e funzionale, anche grazie agli investimenti in tecnologie medicali, siamo certi di poter creare a Villa Maria un centro di eccellenza per i servizi sanitari sia convenzionati sia privati, adeguato al contesto in cui si inserisce e rispettoso della sua storia e tradizione”.

 

Con i suoi 140 posti letto autorizzati, di cui 88 accreditati, 102 dipendenti, 40 medici specialisti, le sue 72 mila prestazioni ambulatoriali e 32 mila giornate di ricovero annue, la Casa di cura Villa Maria (via delle Melette, 20) è ritornata alla piena funzionalità.

30 settembre 2016, Notizie

Gentile utente, questo sito web utilizza cookie di tipo tecnico e di terze parti. È possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookie secondo le Sue preferenze visitando la pagina Privacy policy. Proseguendo la navigazione e cliccando su "OK" verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookie, che potrà comunque essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla sezione “gestione dei cookie” nella pagina Privacy policy.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.